I luoghi più belli d’Irlanda

L’Irlanda è un paese che rende entusiasti gli amanti della natura, grazie alle sue distese di campagna selvaggia spezzata dal vento, ai villaggi pittoreschi e alle scogliere che si innalzano lungo le coste, che contribuiscono a creare un paesaggio sorprendente e mozzafiato.
Dai magnifici siti Patrimonio Mondiale dell’Umanità (UNESCO) ai panorami unici che meritano di essere fotografati, di seguito si elencano 10 dei più suggestivi luoghi da visitare in Irlanda.

Cliffs of Moher
Le possenti scogliere di Moher in Irlanda regnano come una delle attrazioni naturali più visitate del paese – alte fino a 214 metri sopra l’Oceano Atlantico nell’Irlanda occidentale. Le scogliere si ergono dal caratteristico villaggio di Doolin per circa 8 km fino a Hags nella contea di Clare e ospitano la più spettacolare passeggiata costiera irlandese. Scavate da un gigantesco delta del fiume circa 320 milioni di anni fa, le imponenti scogliere offrono una vista incredibile, che si estende sulla baia di Galway, sulla lontana catena montuosa Twelve Bens e il complesso montagnoso Maumturks.

Cliffs Irlanda

Ring of Kerry
Di sicuro il percorso turistico più panoramico dell’Irlanda, il Ring of Kerry copre 120 miglia attraversando alcuni dei paesaggi più mozzafiato del sud-ovest dell’Irlanda. Un mosaico di prati, laghi glaciali e montagne coperte di erica, il Ring of Kerry mette in evidenza la frastagliata penisola di Beara e la Kerry Way – il più lungo e più antico itinerario a piedi in Irlanda. Sulla strada fermatevi al parco nazionale di Killarney, una riserva della biosfera patrimonio mondiale dell’UNESCO che ospita il Castello di Ross del XV secolo e una colonia di cervi selvatici.

Ring Kerry Irlanda

The Giant’s Causeway
Patrimonio mondiale dell’UNESCO, nell’Irlanda del Nord, il Selciato del gigante è la prova che madre natura offre attrazioni turistiche teatrali. Questa meraviglia naturale è composta da circa 40.000 colonne di basalto di roccia poligonale che si sono formate da una primordiale eruzione vulcanica, si estende lungo la costa con una serie di pietre miliari gigantesche. Una giornata alle Giant’s Causeway da Belfast è una delle escursioni più popolari del paese, che offre ai visitatori l’opportunità unica di camminare su uno dei sentieri più naturali.

Giant's Causaway Irlanda Nord

Skellig Islands
Il magnifico sito UNESCO delle Isole Skellig in Irlanda, un paio di piccoli cumuli rocciosi che si ergono dal mare al largo della costa di Portmagee, può rappresentare la continuazione del famoso percorso turistico del Ring of Kerry. Le due isole – Skellig Michael e Little Skellig – sono sede di un suggestivo complesso monastico del VI secolo, situato sulla cima della scogliera alta 230 metri, ed ospitano una serie impressionante di specie di uccelli. Salendo i 600 gradini che portano ai resti monastici troverete morus, urie nere, falacrocoracidi, gazze marine e gabbiani reali.

Skelling Michael Irlanda

Aran Islands

Famose per le loro tradizionali maglie (i maglioni di Aran) e le strade senza auto, le isole Aran sono uno dei pochi luoghi in cui poter vivere l’atmosfera del tipico villaggio tradizionale irlandese, non deturpato dai moderni sviluppi della terraferma. Qui, molti abitanti parlano ancora il gaelico come prima lingua, vivono in piccole comunità agricole e guidano calessi trainati da pony. La campagna è altrettanto incantevole – fortezze storiche in bilico sulle scogliere, spiagge infinite di sabbia e miglia di costa frastagliata.

Aran Irlanda

Glenveagh National Park
Il secondo Parco Nazionale più grande d’Irlanda, con 14.000 acri, Glenveagh è la principale attrazione della Contea del Donegal; un paradiso per escursionisti e pescatori provenienti da tutto il paese. Mentre si gode della vista delle cime delle montagne, sorseggiando il tè del pomeriggio nel Castello di Glenveagh del XIX secolo o pescando i salmoni e le trote nei laghi scintillanti, date un’occhiata alla rara fauna selvatica del parco. La quasi estinta aquila reale è stata reintrodotta nel parco nel 2000 e condivide questo habitat con la più grande colonia di cervi rossi in Irlanda.

Irlanda Glenveagh National Park

The Burren
Un paesaggio da capogiro, pieno di solchi, fessure e cumuli rocciosi, camminare attraverso il Burren è stato paragonato a camminare sulla luna. Scolpito attraverso migliaia di anni di erosione, il paesaggio carsico appare come un puzzle di giganti grikes (scannellature) e clints (rocce isolate sporgenti dalla superficie), in bilico a 300 metri sopra l’oceano, sulla costa della contea di Clare nell’Irlanda occidentale. Assicuratevi di dar bene un’occhiata mentre fate trekking sulle rocce – il terreno roccioso scopre una sorprendente varietà di piante rare ed insetti (circa 700 specie diverse), con fiori colorati tra i solchi per tutta la primavera.

Burren Irlanda

Connemara National Park
Un altro dei Parchi Nazionali d’Irlanda, intorno alla famosa catena montuosa Twelve Bens, Connemara è famoso per la sua mandria di pony autoctoni e la sua campagna selvaggia. Tre cime dei Twelve Bens – Benbaun , Bencullagh e Benbrack – si trovano entro i confini del Parco Nazionale e sono attraversati da una vasta rete di sentieri per escursionisti e arrampicatori. Interessante è anche la magnifica Abbazia di Kylemore, un ex monastero ospitato in uno dei più bei castelli d’Irlanda.

Irlanda Connemara

Glendalough
Una famosa gita fuori porta per chi visita Dublino è Glendalough, la ‘valle dei due laghi’, con uno dei siti monastici più importanti d’Irlanda, immerso nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Wicklow. L’insediamento cristiano risalente al VI secolo è stato fondato da San Kevin e vanta una serie di imponenti resti nel suggestivo scenario della campagna irlandese. Soprannominato ‘il giardino d’Irlanda’, Wicklow è un paradiso per gli amanti della natura, con prati ondulati, grandi laghi e colline tappezzate di erica viola.

Irlanda Wicklow

Cooley Peninsula
Nella punta nord-orientale d’Irlanda, la penisola di Cooley si protende verso il mare d’Irlanda, appena sotto il confine con l’Irlanda del Nord e, benchè la regione non sa compresa tra le classiche mete turistiche, ci sono un sacco di paesaggi mozzafiato da non perdere. Godetevi la vista dalla foresta dei Monti Mourne, sostate nel borgo medievale di Carlingford e camminate lungo la costa spazzata dal vento in uno dei più gratificanti percorsi poco conosciuti del paese.


Penisola di Cooley Irlanda

Condividi con