Cos’è l’Emergency Tax in Irlanda e come evitarla

Ecco come evitare la tassa d’emergenza sullo stipendio, non pagando l’Emergency Tax in Irlanda e, se pagata, come richiedere l’eventuale rimborso in busta paga.

irlanda emergency tax

In Irlanda, conformemente alle disposizioni del Revenue Office, ossia l’Agenzia delle Entrate irlandese, ogni datore di lavoro è legalmente obbligato ad addebitare una tassa d’emergenza (Emergency Tax) in certe circostanze.

La tassa d’emergenza è la tassazione dello stipendio irlandese ad un’aliquota d’imposta più alta rispetto alla propria fascia di reddito per un periodo temporaneo e si traduce in un salario più basso del normale.

Per evitare di pagare l’Emergency Tax, troverai di seguito tutte le informazioni necessarie sulla tassa d’emergenza per i lavoratori in Irlanda, così come richiedere la restituzione qualora fosse stata addebitata in busta paga.

Quando viene applicata l’Emergency Tax

L’Emergency Tax, o tassa d’emergenza, viene applicata quando non si registra un nuovo lavoro presso il Revenue Office. Questo succede se:

  • non fornisci al tuo datore di lavoro il tuo PPS number;
  • il tuo datore di lavoro non ha ricevuto la certificazione chiamata Revenue Payroll Notification (RPN) dagli uffici del Revenue.

Il tuo datore di lavoro applicherà al tuo stipendio l’aliquota d’imposta più alta che corrisponde al 40%. Inoltre, anche l’USC (tassa sul reddito complessivo) sarà tassato con l’aliquota massima dell’8%.

Come registrare il tuo lavoro con il Revenue ed evitare l’Emergency Tax

Opzione 1: Se questo è il tuo primo lavoro in Irlanda

Se non hai mai lavorato in Irlanda, o non ti sei mai registrato presso il Revenue Office per ottenere i crediti d’imposta, devi procedere alla registrazione, anche se stai iniziando solo un lavoro part-time o temporaneo. Registrarsi online è l’unica opzione.

Quando inizi il tuo primo lavoro, devi informare il Revenue Office o finirai per pagare le tasse d’emergenza. Dopo la registrazione, il Revenue Office invierà un RPN al tuo nuovo datore di lavoro in modo che sappia l’ammontare corretto del PAYE e dell’Universal Social Charge (USC) da applicare alla tua paga.

Visita anche il sito web Revenue Office per maggiori informazioni su cosa fare quando si inizia il primo lavoro in Irlanda.

Opzione 2 – Cambiare lavoro

Se cambi lavoro, tutto quello che deve fare è fornire al tuo nuovo datore di lavoro il tuo PPS number. Il tuo nuovo datore di lavoro dovrà quindi richiedere un RPN al Revenue Office e assicurarsi che tu paghi il giusto importo di tasse.

Chiedi comunque informazioni all’Ufficio del Personale della tua nuova ditta e visita il sito internet del Revenue Office per maggiori informazioni su cosa fare quando si cambia lavoro in Irlanda.

Opzione 3 – Secondo lavoro

Se hai un secondo lavoro, devi farlo sapere al Revenue Office non appena lo inizi, in modo che possa inviare il tuo certificato sulla tassazione per quell’impiego. Altrimenti, il tuo nuovo datore di lavoro potrebbe detrarre la somma sbagliata di tasse e potresti finire in emergenza fiscale.

Come ottenere il rimborso dell’Emergency Tax

Se sei finito in Emergency Tax, per ottenere il rimborso delle tasse pagate in eccesso, registra il tuo lavoro presso il sito del Revenue Office e loro manderanno un RPN al tuo datore di lavoro.

Riceverai indietro l’importo delle tasse pagate in più direttamente in busta paga, a partire da quella successiva alla tua comunicazione. Se lasci il tuo lavoro prima di ottenere il rimborso, questo lo puoi richiedere direttamente al Revenue Office. Mentre, se lasci il lavoro, ma ne inizi uno nuovo, sarà il tuo nuovo datore di lavoro che si occuperà del rimborso.

Seguendo le regole di base sopra indicate e assicurandoti che ogni tuo lavoro sia registrato presso il Revenue Office eviterai l’Emergency Tax in Irlanda e riceverai il tuo stipendio corretto fin dalla tua prima busta paga irlandese.

Condividi con chi vuoi