Vivere in Irlanda

Tra bellezze naturali, fermento culturale e dinamismo nel mondo del lavoro, ecco un’introduzione per vivere in Irlanda e cogliere le sue opportunità.

Abitare a Dublino

Vivere in Irlanda significa abitare in un paese eclettico. È la patria della bellezza degli ambienti naturali, di una scena culturale e musicale in fermento con grandi personaggi, di un dinamico mercato del lavoro, di un sistema scolastico eccellente e di una vita notturna invidiabile.

L’isola di smeraldo non attrae solo turisti, tant’è che molte persone decidono di andare a vivere in Irlanda ogni anno. Infatti, è difficile non lasciarsi sedurre dalla sua bellezza e dalla sua calda atmosfera senza avere la tentazione di andare ad abitare a Dublino, Cork, Galway o in qualche altre città irlandese.

Inoltre, l’Irlanda è anche uno dei paesi con il più basso tasso di criminalità al mondo e le politiche per i giovani e la famiglia, nonché i servizi a loro collegati, sono tra i migliori in Europa.

Con un’economia in costante crescita e la forte domanda di lavoratori stranieri (l’Irlanda è una delle principali destinazioni europee per i lavori di tipo “linguistico”), è una meta ideale anche per molti italiani. Si stima che gli italiani che abitano in Irlanda siano circa 12.000 e che la gran parte di essi abbia deciso di vivere a Dublino.

Essendo un paese dell’Unione Europea, non ci sono formalità particolari da espletare per coloro che intendono trasferirsi qui: non c’è bisogno di un permesso di soggiorno, ma è sufficiente la carta d’identità.

Comunque sia, la scelta di vivere in Irlanda, come in qualsiasi altro paese, non è cosa da poco. Prima di tutto bisognerà decidere la città irlandese dove andare a vivere. Probabilmente, tra le possibili scelte si opterà per una delle città principali; prima fra tutte Dublino.

Vivere in Irlanda del Nord

L’Irlanda del Nord fa parte del Regno Unito ed è quindi coinvolta nella Brexit. Attualmente condivide un confine senza barriere fisiche con la Repubblica, per cui è possibile muoversi tra l’Irlanda del Nord e la Repubblica d’Irlanda senza essere sottoposti a controlli.

Anche l’Irlanda del Nord è rinomata per i suoi splendidi paesaggi, e la sua economia è anch’essa in rimonta, sebbene in misura minore rispetto a quella della Repubblica, dove il costo della vita è più caro.

Trasferirsi in Irlanda del Nord e andare a vivere a Belfast o a Derry significa abitare in una città che sta facendo ancora i conti con le turbolenze del passato, ma che grazie ad un intenso dinamismo culturale cerca di proiettarsi in un futuro di pace, di serenità e di prosperità.

Tuttavia, da quando il Regno Unito ha lasciato l’Unione Europea, non è più così semplice e accessibile vivere in Irlanda del Nord senza un visto. Attualmente, proprio a causa della Brexit, le persone che possono continuare ad abitare nel Nord Irlanda devono seguire un iter burocratico ed ottenere il permesso di rimanerci.

Indipendentemente da tutto, si può affermare senza errore che l’Irlanda sia il luogo perfetto per vivere ed iniziare una nuova vita all’estero!

Condividi con chi vuoi