Visitare il giardino botanico di Dublino

Per una pausa dalle frenetiche vie della città, visitare il giardino botanico di Dublino è un’esperienza rigenerante a contatto con le piante e la natura.

dublino giardino botanico

Il giardino botanico di Dublino, o National Botanic Gardens, è un parco che copre un’area di quasi 20 ettari ed ospita più di 20.000 piante di varie specie, tra cui diverse centinaia di piante in via di estinzione provenienti da tutto il mondo, sei delle quali già estinte in natura.

I suoi sentieri tortuosi conducono, lungo il fiume Tolka, al giardino delle rose, al giardino roccioso, al giardino cinese e all’arboreto, passando per magnifiche serre in ferro battuto in stile Art Nouveau che ospitano delle piante tropicali. La serra più grande è alta quasi 20 metri e risale al 1862. Restaurata negli anni 2000, è collegata alla serra delle orchidee e a quella dei cactus.

L’obiettivo del giardino botanico di Dublino è dedicato alla conservazione dell’ecosistema, curando la biodiversità e promuovendo l’educazione ambientale. Per questo motivo, la sua importanza è riconosciuta a livello mondiale.

Oltre ad una missione scientifica, questo parco ha anche un aspetto più ricreativo. Infatti, intende portare la natura e la sua bellezza alla gente, che a sua volta può godere della tranquillità di questo luogo per rilassarsi e magari camminare in compagnia di qualche scoiattolo o anatroccolo.

La storia del giardino botanico di Dublino risale al 1790, quando il Parlamento acquistò i terreni, con l’intenzione di avere un luogo per effettuare degli studi scientifici in agricoltura, in merito a piante per uso animale, medicinale e alimentare.

Nel 1838, questo spazio divenne il Giardino Botanico di Dublino (il primo d’Irlanda), così come lo conosciamo oggi.

Con il passare del tempo, iniziarono ad arrivare varie specie di piante provenienti da diverse parti del mondo, per cui più aree di conservazione divennero necessarie e portarono alla costruzione di serre di vetro.

Nel 1992 è iniziato un importante restauro del sito che ha visto anche la realizzazione di una biblioteca. Comunque, lo schema dei sentieri e dei percorsi che esiste ancora oggi, risale essenzialmente al 1838.

Visita al giardino botanico di Dublino

In termini di attrazioni turistiche, il giardino botanico di Dublino è uno dei luoghi più visitati della capitale irlandese.

Situato nella zona di Glasnevin, a 3,5 km dal centro della città, è il posto ideale per riposare, camminare e stare a contatto con la natura.

Soprattutto in estate, nei fine settimana, è molto comune vedere tanti passeggini ed intere famiglie irlandesi sdraiate sull’erba a prendere il sole. Infatti, questo parco diventa fortemente attrattivo per coloro che vogliono fare qualcosa di diverso, come un picnic con gli amici, praticare qualche sport o semplicemente ammirare le fioriture.

A tal proposito, una visita al Giardino Botanico di Dublino è consigliata nelle giornate particolarmente soleggiate.

Fare un giro al National Botanic Gardens è un’esperienza molto bella, in quanto si ha modo di esplorare, capire e riflettere sull’importanza delle piante.

Gli orari di apertura dei giardini variano in base alle stagioni. Comunque è sempre aperto tranne il giorno di Natale.

L’ingresso al parco è gratuito e libero ma, se sei il tipo che preferisce avere una guida, è possibile seguire delle visite guidate. In genere sono a pagamento ma, in certe occasioni, vengono offerte gratuitamente.

Tra le serre di vetro e le diverse specie di piante, all’interno del giardino si svolgono anche alcune mostre ed eventi culturali. Al riguardo, il centro visitatori è disponibile per dare informazioni utili ai locali e ai turisti.

Il National Botanic Gardens ha anche una spaziosa caffetteria per spuntini e una biblioteca per ricerche e studi.

Se vuoi un consiglio, dopo la visita al giardino botanico di Dublino, assicurati di visitare anche l’adiacente e suggestivo cimitero monumentale di Glasnevin.


INFORMAZIONI PRATICHE

Dove si trova

  • National Botanic Gardens (giardino botanico), Glasnevin, Dublino

Come arrivare

  • a piedi: da Temple Bar (centro città) sono 3,5 km, con una passeggiata di circa 45 minuti
  • in bus: da O’Connell Street prendere l’autobus 9 (direzione Charlestown); il tragitto dura circa 20 minuti

Orari di apertura

  • in estate
    nei giorni feriali dalle 10:00 alle 17:00
    sabato, domenica e giorni festivi dalle 10:00 alle 18:00
  • in inverno
    nei giorni feriali dalle 10:00 alle 16:30
    sabato, domenica e giorni festivi dalle 10:00 alle 16:30

Costo della visita

  • la visita autonoma per una passeggiata all’interno del giardino botanico è libera gratuita
  • le visite guidate hanno un costo di 5€ a persona
  • di tanto in tanto vengono organizzate anche visite guidate gratuite

Quando e durata della visita

  • le visite guidate si tengono tutti i giorni dalle 11.30 e alle 15.00, e durano circa 1 ora

Accesso in sedia a rotelle

  • la quasi totalità dei sentieri e dei percorsi è accessibile con la sedia a rotelle, così come le visite guidate

ATTENZIONE!
Le informazioni riportate in questo articolo riguardanti i prezzi e gli orari possono subire modifiche in ogni momento. Per verificare eventuali variazioni consultare il sito del giardino botanico di Dublino, anche in considerazione delle disposizioni adottate per il contenimento del contagio epidemiologico da Covid-19.


Per essere aggiornato sui nuovi articoli, per informazioni utili al tuo viaggio e alla tua permanenza in Irlanda o semplicemente per godere di immagini dell’isola di smeraldo, segui la pagina Facebook di Irlanda per ItalianiSláinte!!!  🍻

Condividi con chi vuoi